Trattamenti per la malattia di Whipple


Il trattamento della malattia di Whipple è con antibiotici, da soli o in combinazione, che possono distruggere i batteri causa l'infezione.

Il trattamento è a lungo termine, generalmente dura un anno o due, nel tentativo di eliminare completamente i batteri. Ma il sollievo dai sintomi è in genere molto più veloce, spesso entro la prima settimana. La maggior parte delle persone senza cervello o complicazioni del sistema nervoso di recuperare completamente dopo un ciclo completo di antibiotici.

Quando si sceglie antibiotici, i medici spesso selezionare quelli che non solo spazzare via le infezioni del tratto intestinale, ma anche attraversare la barriera emato-encefalica - uno strato di tessuto attorno al cervello - al fine di eliminare i batteri che potrebbero essere entrati nel tuo cervello e sistema nervoso centrale.

A causa dell'uso prolungato di antibiotici, il medico dovrà monitorare la sua condizione per lo sviluppo di resistenza ai farmaci.

Trattamento per casi standard
Nella maggior parte dei casi, La terapia della malattia di Whipple inizia con 14 giorni di endovenosa (IV) ceftriaxone (Rocephin). In seguito a tale terapia iniziale, è probabile che seguire un corso orale di trimetoprim-sulfametossazolo, o TMP-SMX, (Bactrim, Septra), per uno a due anni. Una durata più breve del trattamento antibiotico può portare ad una ricaduta.

Un altro trattamento comune inizia con 14 giorni di infusioni di streptomicina e penicillina G, seguita per via orale per il TMP-SMX uno a due anni.

Trattamento per casi gravi
Se si hanno sintomi neurologici, si può essere avviato immediatamente su un 12- a 18 mesi di corso di doxiciclina per via orale (Vibramycin) combinata con l'antimalarico idrossiclorochina farmaci (Plaquenil). Potrai anche essere somministrato a lungo termine degli antibiotici che possono entrare nel fluido cerebrospinale e nel cervello, come TMP-SMX.

Per i casi più gravi, si può essere ricoverato in ospedale e trattata con liquidi ed elettroliti attraverso flebo.

Sollievo dai sintomi
I sintomi dovrebbero migliorare entro una o due settimane dall'inizio del trattamento antibiotico adeguato, e andare via del tutto entro circa un mese.

Ma anche se i sintomi migliorano rapidamente, ulteriori test di laboratorio possono rivelare la presenza dei batteri per due o più anni dopo aver iniziato l'assunzione di antibiotici. Follow-up test aiuterà il medico a determinare quando si può interrompere l'assunzione di antibiotici. Monitoraggio regolare può anche indicare lo sviluppo di resistenza ad un particolare farmaci, traduce spesso in una mancanza di miglioramento dei sintomi.

Per gestire i dolori articolari, il medico può raccomandare un farmaco anti-infiammatori, come l'ibuprofene (Advil, Motrin, altrui), anche.

Se si dispone di gravi sintomi neurologici o una lunga febbre alta, il medico può anche prescrivere corticosteroidi, che può aiutare facilità i sintomi e ridurre l'infiammazione.

Anche dopo il successo del trattamento, Morbo di Whipple può ripetersi. Solito i medici consigliano controlli regolari. Se avete avvertito una ricorrenza, è necessario ripetere la terapia antibiotica.

L'assunzione di integratori
A causa delle difficoltà di assorbimento dei nutrienti associati con la malattia di Whipple, il medico può raccomandare l'assunzione di integratori di vitamine e minerali per garantire un'alimentazione adeguata. Il tuo corpo può richiedere ulteriore vitamina D, acido folico, calcio, ferro e magnesio.