Cause di Atresia della tricuspide


Atresia della tricuspide si verifica durante la crescita del feto quando il cuore del vostro bambino si sta sviluppando. Mentre alcuni fattori, quali l'eredità o sindrome di Down, può aumentare il rischio del vostro bambino di difetti cardiaci congeniti, come atresia della tricuspide, la causa della malattia cardiaca congenita è sconosciuta nella maggioranza dei casi.

Il cuore normale funzionamento il tuo cuore è diviso in quattro sezioni, due a destra e due a sinistra. Nello svolgimento delle proprie lavoro di base - pompare il sangue in tutto il corpo - il tuo cuore utilizza i suoi lati sinistro e destro per compiti diversi. Il lato destro si muove sangue ai polmoni. Nei tuoi polmoni, arricchisce il sangue di ossigeno, che circola poi a sinistra del vostro cuore.

Il lato sinistro del cuore pompa sangue in un vaso grande chiamato l'aorta, che circola il sangue ricco di ossigeno al resto del corpo. Valvole di controllo del flusso di sangue in e fuori dalle camere del cuore. Queste valvole aperte per permettere al sangue di passare alla camera successiva o ad una delle arterie, e si chiudono per mantenere il sangue che scorre all'indietro.

Quando le cose vanno male
In atresia della tricuspide, il lato destro del cuore non può pompare correttamente il sangue ai polmoni perché la valvola tricuspide, situato tra la camera superiore destra (atrio) e la camera inferiore destro (ventricolo), Manca. Invece, un foglio di blocchi di tessuto solido del flusso di sangue dall'atrio destro al ventricolo destro. In seguito, il ventricolo destro è di solito molto piccoli e poco sviluppati (ipoplasico).

Il sangue scorre invece dalla camera superiore destra alla camera superiore sinistro attraverso un foro nella parete tra loro (setto). Questo buco è o un difetto cardiaco (difetto del setto atriale) o un'apertura allargata naturale (forame ovale) che dovrebbe chiudere subito dopo la nascita. Se un bambino con atresia della tricuspide non dispone di un difetto del setto atriale, il bambino può avere bisogno una procedura per creare questa apertura.

Una volta che il sangue fluisce dall'atrio destro all'atrio sinistro, lato sinistro del cuore deve pompare sangue sia al resto del corpo e ai polmoni. Il sangue raggiunge i polmoni dal lato sinistro del cuore attraverso un'altra apertura naturale tra i lati destro e sinistro (dotto arterioso) che dovrebbe chiudere subito dopo la nascita. Quando necessario, questo passaggio viene tenuto aperto usando il farmaco nei bambini con atresia della tricuspide. (Quando il forame ovale ed il dotto arterioso sono aperti, essi sono indicati come “brevetto.”)

Alcuni bambini con atresia della tricuspide un altro difetto cardiaco - un buco tra le due camere inferiori (difetto del setto ventricolare). In questi casi, il sangue può fluire attraverso il foro e nel ventricolo destro, che lo pompa ai polmoni.

Complicanze della Atresia della tricuspide

Il trattamento rapido consente di evitare le complicazioni potenzialmente fatali di atresia della tricuspide, compresi:

Mancanza di ossigeno ai tessuti (ipossiemia). Atresia della tricuspide può provocare nei tessuti del bambino diventando troppo poco ossigeno, una condizione che può essere pericolosa per la vita.

Aumento dei globuli rossi (policitemia). Se il vostro bambino ha atresia della tricuspide, il suo corpo può cominciare a produrre un maggiore numero normale di globuli rossi per cercare di compensare la mancanza di ossigeno causata da atresia tricuspide. Questo può interferire con il normale flusso sanguigno, che può portare a coaguli di sangue, un attacco di cuore o un ictus.

Le complicazioni più tardi nella vita

Sebbene il trattamento migliora notevolmente i risultati per i bambini con atresia della tricuspide, essi possono ancora avere le seguenti complicanze nel corso della vita, anche dopo l'intervento:

Formazione di coaguli di sangue che può portare ad un coagulo blocca un'arteria nei polmoni (embolia polmonare) o di un ictus

Facilmente faticoso quando partecipano a sport o un altro allenamento

Cuore anomalie del ritmo (aritmie)