Cause di tubercolosi


La tubercolosi è causata da batteri che si diffondono da persona a persona attraverso le goccioline microscopiche rilasciati nell'aria. Questo può accadere quando qualcuno con il trattato, forma attiva di tosse tubercolosi, parla, starnutisce, picco, ride o canta.

Anche se la tubercolosi è contagiosa, non è particolarmente facile per la cattura. Tu sei molto più probabile per ottenere la tubercolosi da qualcuno che vive con o lavorare rispetto da uno sconosciuto. La maggior parte delle persone con tubercolosi attiva che hanno avuto un trattamento appropriato farmaco per almeno due settimane non sono più contagiose.

L'HIV e la tubercolosi

Dal 1980, il numero di casi di tubercolosi è aumentato notevolmente a causa della diffusione del virus HIV, il virus che causa l'AIDS. Tubercolosi e HIV hanno un rapporto mortale - ciascuna guida il progresso dell'altro.

Infezione con HIV sopprime il sistema immunitario, rendendo difficile per il corpo per controllare i batteri della tubercolosi. In seguito, persone con HIV sono molte volte più probabilità di avere la tubercolosi e per passare da latente a malattia attiva rispetto sono persone che non sono HIV-positivi.

Tubercolosi resistente ai farmaci

Un'altra ragione tubercolosi rimane un killer è l'aumento farmaco-resistenti ceppi del batterio. Da quando i primi antibiotici sono stati utilizzati per combattere la tubercolosi 60 anni fa, il germe ha sviluppato la capacità di sopravvivere all'attacco, e che la capacità viene trasmesso ai suoi discendenti. Farmaco-resistenti di tubercolosi emergono quando un antibiotico non riesce a uccidere tutti i batteri quanto punta in modo. I batteri sopravvissuti diventano resistenti a quel particolare farmaco e spesso anche altri antibiotici.

La prevenzione della tubercolosi

Se il test positivo per infezione tubercolare latente, il medico può consigliare di prendere farmaci per ridurre il rischio di sviluppare tubercolosi attiva. L'unico tipo di tubercolosi che è contagiosa è la varietà attivo, quando colpisce i polmoni. Quindi, se è possibile impedire la tubercolosi latente diventi attivo, non si trasmette la tubercolosi a chiunque altro.

Proteggi la tua famiglia e gli amici

Se si dispone di tubercolosi attiva, mantenere i germi per te. Di solito, occorrono un paio di settimane di trattamento con i farmaci prima di tubercolosi che non sei più contagioso. Seguire questi suggerimenti per aiutare a mantenere i vostri amici e la famiglia di ammalarsi:

Stare a casa. Non andare al lavoro oa scuola o dormire in una stanza con altre persone durante le prime settimane di trattamento per la tubercolosi attiva.

Aerare il locale. Germi della tubercolosi diffondersi più facilmente in piccoli spazi chiusi dove l'aria non si muove. Se non è troppo freddo all'aperto, aprire le finestre e utilizzare un ventilatore per soffiare aria interna fuori.

Coprire la bocca. Utilizzare un fazzoletto per coprire la bocca ogni volta che ridere, starnutire o tossire. Mettere il tessuto sporco in un sacchetto, sigillarla e gettalo via da te.

Mascherarsi. Indossare una mascherina chirurgica quando sei in mezzo alla gente durante le prime tre settimane di trattamento può aiutare a ridurre il rischio di trasmissione.

Finisci il tuo intero corso di farmaci

Questo è il passo più importante che puoi fare per proteggere se stessi e gli altri da tubercolosi. Quando si interrompe il trattamento precoce o saltare le dosi, batteri della tubercolosi hanno la possibilità di sviluppare mutazioni che permettono loro di sopravvivere i farmaci più potenti tubercolosi. I risultanti farmaco-resistenti sono molto più letale e difficile da trattare.

Vaccinazioni

Nei paesi in cui la tubercolosi è più comune, bambini sono vaccinati con bacillo di Calmette-Guerin (BCG) vaccino in quanto può prevenire la tubercolosi grave nei bambini. Il vaccino BCG non è raccomandato per l'uso generale negli Stati Uniti perché non è molto efficace negli adulti e provoca un risultato falso positivo in un test cutaneo della tubercolosi. I ricercatori stanno lavorando allo sviluppo di un vaccino contro la tubercolosi più efficace.