Cause di tularemia


Tularemia non si verifica naturalmente nel corpo umano e non è noto per passare da persona a persona. Tuttavia, tularemia si verifica in tutto il mondo, soprattutto nelle zone rurali, perché molti mammiferi, uccelli, insetti e pesci sono infettati con F. tularensis. L'organismo può vivere per settimane nel suolo, acqua e animali morti.

A differenza di alcune malattie infettive che si diffondono dagli animali alle persone attraverso un unico percorso, tularemia ha vari modi di trasmissione. Come si ottiene la malattia di solito determina il tipo e la gravità dei sintomi. Generalmente, si può ottenere attraverso la tularemia:

Punture di insetti. Sebbene un certo numero di insetti portano tularemia, zecche e mosche cervi sono più probabilità di trasmettere la malattia agli esseri umani. Spunta morsi causare un gran numero di casi di tularemia ulceroglandular.

L'esposizione ad animali malati o morti. Tularemia Ulceroglandular può anche derivare dalla manipolazione o essere stato morso da un animale infetto, il più delle volte un coniglio o lepre. I batteri entrare nella pelle attraverso piccoli tagli e abrasioni o un morso, e si forma un ulcera nel sito della ferita. La forma oculare di tularemia può verificarsi quando si strofinare gli occhi dopo aver toccato un animale infetto.

Batteri presenti nell'aria. I batteri presenti nel suolo possono disperdersi nell'aria durante il giardinaggio, costruzione o altre attività che disturbano la terra. L'inalazione dei batteri può portare a tularemia polmonare. Lavoratori di laboratorio che lavorano con tularemia sono anche a rischio di infezione aerea.

Cibo o acqua contaminati. Anche se raro, è possibile ottenere tularemia dal mangiare carne poco cotta di un animale infetto o bevendo acqua contaminata. I segni includono vomito, diarrea e altri problemi digestivi (tularemia orofaringea). Il calore uccide F. tularensis, in modo da cucinare la carne alla giusta temperatura - un minimo di 160 F (71.1 C) per la carne di maiale e di terra e di selvaFgina, 1C5 F (62.8 C) di allevamento per bistecche e arrosti - per renderlo sicuro da mangiare.

I fattori di rischio di tularemia

Anche se chiunque di qualsiasi età possono sviluppare tularemia, impegnarsi in determinate occupazioni o attività o che vivono in alcune zone presentano maggiori rischi.

Che vivono o visitano determinate zone

Negli Stati Uniti, persone che vivono o visitano aree di Arkansas, Missouri e Oklahoma possono essere più a rischio a causa della concentrazione di zecche in quelle aree.

Avendo alcuni hobby o professioni

Di seguito può aumentare il rischio di sviluppare la tularemia:

Caccia e la cattura. Poiché i cacciatori di gestire gli animali selvatici, sono esposti a sangue animale e può mangiare la loro carne, sono a rischio di tularemia.

Giardinaggio o paesaggistico. Giardinieri e paesaggisti possono anche essere a rischio di tularemia. Essi sono più probabilità di sviluppare tularemia polmonare, una delle forme meno comuni e mortali della malattia. E 'possibile che i giardinieri inalare batteri che si agitano durante la lavorazione del terreno o quando si utilizza falciatrici e tagliaerba erbaccia.

Lavorare in gestione della fauna selvatica o di medicina veterinaria. Le persone che lavorano con la fauna selvatica sono ad aumentato rischio di tularemia.

Che cosa è Tularemia?

Tularemia è una rara malattia infettiva che può attaccare la pelle, occhi, linfonodi, polmoni e, meno spesso, altri organi interni. Spesso chiamato coniglio febbre o febbre fly cervo, tularemia è causata dal batterio Francisella tularensis. La malattia colpisce soprattutto i mammiferi, in particolare ai roditori, conigli e lepri, ma può anche infettare i volatili, rettili e pesci.

Tularemia si diffonde per l'uomo attraverso diverse rotte, tra cui punture di insetti e l'esposizione diretta ad un animale infetto. Altamente contagiosa e potenzialmente fatale, tularemia di solito può essere trattata efficacemente con antibiotici specifici, se diagnosticato precocemente.