I sintomi del morbo di Wilson


Malattia di Wilson provoca una grande varietà di segni e sintomi che sono spesso scambiati per altre malattie e condizioni. Segni e sintomi variano a seconda quali parti del corpo sono affetti da morbo di Wilson.

Segni e sintomi del morbo di Wilson comprendono:

Goffaggine
Depressione
Parlare di difficoltà
Difficoltà a deglutire
Difficoltà a camminare
Drooling
Facile lividi
Fatica
Scuotimento involontario
Il dolore alle articolazioni
Perdita di appetito
Nausea
Eruzione cutanea
Gonfiore di braccia e gambe
Ingiallimento della pelle e degli occhi (itterizia)

Quando consultare un medico
Per fissare un appuntamento con il medico se si hanno segni e sintomi che vi preoccupano.

Se un membro della famiglia è stata diagnosticata la malattia di Wilson, il medico al vostro prossimo appuntamento. Il medico può raccomandare test per determinare se si può avere la malattia di Wilson.

Che cos'è la malattia di Wilson?

Morbo di Wilson è una malattia ereditaria che provoca troppo rame ad accumularsi nel fegato, cervello ed altri organi vitali. Un altro termine per la malattia di Wilson è la degenerazione hepatolenticular.

Il rame svolge un ruolo chiave nello sviluppo di nervi sani, le ossa, collagene e la melanina pigmento della pelle. Normalmente, il rame viene assorbito dal cibo, ed ogni eccesso viene escreto per via biliare - una sostanza prodotta nel fegato.

Ma nelle persone con malattia di Wilson, rame non viene eliminato correttamente e accumula invece, possibilmente ad un livello di pericolo di vita. Se non trattata, Malattia di Wilson è fatale. Se diagnosticato precocemente, Morbo di Wilson è curabile, e molte persone con la malattia vivere una vita normale.