Trattamenti per il reflusso vescico-ureterale


Opzioni di trattamento per reflusso vescico dipendono dalla gravità della condizione. I bambini con casi lievi di primaria reflusso vescico-ureterale può finalmente diventare troppo grande per il disturbo. In questo caso, il medico probabilmente consiglia un attendista vedere l'approccio. Durante questo tempo, sarà importante per voi di essere vigile per infezioni del tratto urinario potenziali e quello di cercare un trattamento immediato.

I bambini con moderata a grave reflusso vescico-ureterale primario hanno due opzioni di trattamento: farmaci e chirurgia. L'utilizzo di farmaci è più comune, con un intervento chirurgico di solito riservata a quei bambini per i quali gli antibiotici non hanno successo.

Tuttavia, chirurgia può essere una terapia di prima linea per i gradi IV e V o per le famiglie che preferiscono un più rapido, un trattamento più definitivo dei farmaci.

Farmaci

IVU richiedono un trattamento immediato con antibiotici per mantenere l'infezione di muoversi ai reni. I medici possono anche utilizzare antibiotici per prevenire le infezioni del tratto urinario, di solito a circa la metà della dose per il trattamento di un'infezione.

Antibiotici comunemente usati per la prevenzione sono le medicine combinazione trimetoprim-sulfametossazolo (Bactrim, Septra), trimetoprim (Primsol) e nitrofurantoina (Furadantin, Macrobid, Macrodantin). Alcune persone possono essere allergici a uno o più di questi farmaci, impedendo loro uso. Possibili effetti collaterali a lungo termine l'uso di questi medicinali comprendono:

Nausea e vomito

Il dolore addominale

Aumento della resistenza agli antibiotici, in cui l'infezione non risponde agli antibiotici e diventa più difficile da trattare

Un bambino in trattamento con il farmaco deve essere monitorato per tutto il tempo lui o lei è l'assunzione di antibiotici. Questo include periodici esami fisici e test delle urine per rilevare infezioni intercorrenti - infezioni del tratto urinario che si verificano nonostante il trattamento antibiotico - e occasionali scansioni radiografiche della vescica e dei reni per determinare se il bambino ha superato il reflusso vescico-ureterale.

Chirurgia

La chirurgia per la riparazione di reflusso vescico-ureterale il difetto nella valvola funzionale tra la vescica e uretere ogni interessato che le impedisce di chiusura e prevenire l'urina di rifluire. Ci sono due metodi di riparazione chirurgica:

Aprire la chirurgia. Eseguita in anestesia generale, questo intervento richiede un'incisione nella parte inferiore dell'addome attraverso la quale il chirurgo ripara la malformazione che sta causando il problema. Questo tipo di intervento richiede normalmente alcuni giorni’ rimanere in ospedale, durante il quale un catetere viene mantenuto in sede per drenare la vescica del bambino. I rischi includono l'infezione, coaguli di sangue ed emorragie.

Chirurgia endoscopica. In questa procedura, il medico inserisce un tubo illuminato (cistoscopio) attraverso l'uretra di vedere all'interno della vescica del tuo bambino, inietta un agente di carica intorno all'apertura dell'uretere interessata per cercare di rafforzare la capacità della valvola di chiudere correttamente. Questo metodo è minimamente invasiva rispetto alla chirurgia aperta e presenta meno rischi, se può non essere efficace. Questa procedura richiede l'anestesia generale, ma generalmente può essere eseguita come chirurgia ambulatoriale.