I sintomi di paralisi delle corde vocali


Le corde vocali sono due bande flessibili di tessuto muscolare che si trovano all'ingresso della trachea (trachea). Quando si parla, le bande si uniscono e vibrano per rendere il suono. Il resto del tempo, le corde vocali sono rilassate in una posizione aperta, in modo da poter respirare.

Nella maggior parte dei casi di paralisi delle corde vocali, una sola corda vocale è paralizzato. Se entrambe le corde vocali sono interessati, si può avere difficoltà vocali, nonché problemi significativi respirazione e deglutizione.

Segni e sintomi di paralisi delle corde vocali possono includere:

Una qualità breathy alla voce
Raucedine
Respirazione rumorosa
Perdita di tono vocale
Soffocamento o colpi di tosse, mentre l'ingestione di cibi, drink o saliva
La necessità di fare respiri frequenti mentre si parla
Incapacità di parlare ad alta voce
Perdita del riflesso del vomito
Tosse inefficace
Schiarirsi la gola frequente

Quando consultare un medico
Se si dispone di inspiegabile, raucedine persistente per più di tre o quattro settimane, o se si notano variazioni vocali inspiegabili o fastidio, contattare il medico.

Cavo di paralisi vocale

Paralisi delle corde vocali si verifica quando gli impulsi nervosi alla vostra casella vocale (laringe) sono interrotti. Il risultato è la paralisi del muscolo delle corde vocali. Paralisi delle corde vocali possono influenzare la capacità di parlare e anche respirare. Questo perché le corde vocali, a volte chiamato corde vocali, fare di più che produrre il suono. Essi hanno inoltre proteggere le vie respiratorie evitando alimenti, bere e anche la tua saliva di entrare nella trachea (trachea) e causando a soffocare.

Ci sono una serie di cause di paralisi delle corde vocali, compresi i danni ai nervi durante l'intervento chirurgico e alcuni tipi di cancro. Paralisi delle corde vocali può anche essere causato da una infezione virale o un disturbo neurologico.

Il trattamento per la paralisi delle corde vocali di solito comprende la terapia vocale; tuttavia, l'intervento chirurgico è talvolta necessario.