I trattamenti per la sindrome dello stretto toracico


Nella maggior parte dei casi, un approccio conservativo al trattamento è efficace, soprattutto quando la condizione viene diagnosticata precocemente. Il trattamento può includere:

Fisioterapia. Potrai imparare a fare gli esercizi che rafforzano i muscoli delle spalle per aprire la dello stretto toracico, migliorare la gamma di movimento e migliorare la postura. Questi esercizi, fatto nel corso del tempo, avrà la pressione i vasi sanguigni e nervi in ​​stretto toracico.

Relax. Le tecniche che aiutano a rilassarsi, come la respirazione profonda, si può evitare di contrarre le spalle e ricordare di mantenere una buona postura.

Farmaci. Il medico può prescrivere farmaci per il dolore, miorilassanti e farmaci antinfiammatori - aspirina o ibuprofene (Advil, Motrin, altrui) - Per diminuire l'infiammazione e favorire il rilassamento muscolare.

Se i trattamenti conservativi non migliorano i sintomi o se stai vivendo segni di danni al sistema nervoso significativo, peggioramento debolezza muscolare o dolore invalidante, il medico può raccomandare un intervento chirurgico. Il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico, se siete stati diagnosticati con la vera sindrome dello stretto toracico neurogena, per cui la chirurgia è spesso l'unica opzione di trattamento, e per alcune complicazioni vascolari, quali il flusso sanguigno ostruito (occlusione) ballooning o di una porzione di un'arteria (aneurisma) causa di debolezza nella parete del vaso sanguigno.

Le opzioni chirurgiche
La chirurgia è di solito efficace per alleviare il dolore associato alla sindrome dello stretto toracico. Esso non può essere come successo nel trattamento debolezza muscolare, soprattutto se la condizione è andato non trattata per un periodo prolungato.

Uno specialista in chirurgia toracica o chirurgia vascolare eseguirà la procedura di. Tutte le opzioni chirurgiche per il trattamento di sindrome toracica presa di comportare un rischio significativo di lesioni del plesso brachiale. Gli approcci più comuni per il trattamento chirurgico toracico sindrome dello sono:

Precedente approccio sovraclaveare. Questo approccio riparazioni compresso vasi sanguigni. Il chirurgo pratica un'incisione appena sotto il collo per esporre la tua regione del plesso brachiale. Lui o lei è quindi in grado di cercare i segni di trauma o possono scoprire bande fibrose che contribuiscono alla compressione vicino il vostro primo (predominante) costola e in grado di riparare eventuali vasi sanguigni compressi.

Approccio Transascellare. In questo intervento, il chirurgo pratica un'incisione nel torace per accedere alla prima costa, quindi rimuove una porzione della prima nervatura per alleviare la compressione. Il vantaggio di questo tipo di chirurgia è che dà l'accesso facile chirurgo alla prima costola senza disturbare i nervi o vasi sanguigni. Ma significa anche il chirurgo ha un accesso limitato ai nervi della zona e le navi, e la band più fibrosi e le costole cervicali che possono contribuire alla compressione sono nascosti dietro a questi nervi e vasi sanguigni.